“E allora…?”I tormentoni estivi e il vincitore scelto dalla nostra giuria.

Una volta c’era il Festivalbar (1964 – 2007) e le hit estive gareggiavano per vincere un titolo assegnato a settembre, quando le vacanze erano finite e le scuole stavano per riaprire.
Oggi che i tormentoni musicali sembrano tutti uguali, ripassiamo gli slogan più frequenti nel dibattito politico; quelli che segnano un’epoca, come le canzoni, e di cui se ne comprenderà il valore, solo a distanza di anni.




 

In testa alla classifica, arrivato solo alla fine di un’estate bollente, c’è un tormentone che la nostra giuria ha definito il più meritevole dell’assegnazione del primo posto (anche per la sua possibile longevità).

 

Con: “Salvini governerà per sempre in caso di elezioni; il PD è troppo disunito per contrastarlo; Salvini uguale a Mussolini;”

E dì: Tutti quelli che appoggiano un governo giallorosso senza sé e senza ma.

 

Il vincitore dell’estate 2019 é:
“E ALLORA VUOI SALVINI?”

 

 




 

Ma l’estate è stata un susseguirsi di domande: “e allora….?”

E allora…mettiamoli in fila tutti, e se ne dimentichiamo qualcuno, “ci corrigerete”, con un commento alla fine del pezzo, oppure con uno su twitter!

  1. E allora il PD? (ever green)
  2. E allora Bibbiano? (molti l’avrebbero voluta vincitrice)
  3. E allora l’Europa? (quando non sai che dire…)
  4. E allora gli italiani? (si annoiano)
  5. E allora gli immigrati? (pezzo fortissimo)
  6. E allora Renzi? (troppo facile)
  7. E allora Calenda? (new entry deboluccia)
  8. E allora Gozzi? (pezzo subito bruciato)
  9. E allora Macron? (per gli hipster)
  10. E allora vuoi la decrescita? (per quelli con 4 case)
  11. E allora Mussolini? (beh, che dire)
  12. E allora la volontà popolare? (new entry n.3)
  13. E allora sto cazzo? (definitivo)

Segui su twitter @ifatticapitali

 




 

Foto https://pixabay.com/it/illustrations/e-allora-adesivo-giallo-nota-1462746/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *