Gay siate gai, la società italiana sta (lentamente) cambiando: lo studio Eurispes.




Il rapporto Eurispes 2019 presenta la fotografia di un Paese che, seppur lentamente, sta cambiando mentalità rispetto al tema dei diritti civili per le coppie omosessuali.

In particolare, il matrimonio tra persone dello stesso sesso sta trovando una decisa apertura da parte della società italiana.

Nel 2019 si è superata la soglia psicologica del 50% delle persone che manifestano il loro consenso rispetto a tale tipo di matrimonio, con una continua crescita dei consensi negli ultimi anni.

Maggiormente bendisposti risultano i giovani fra 25 e 34 anni (69.5%) e le persone che si dichiarano di centro sinistra (70.3%).

Secondo quanto riportato, il 65.1% degli italiani è favorevole alla tutela giuridica delle coppie di fatto, indipendentemente dal sesso.

Su questo tema risultano ancora più sensibili i giovani fino ai 34 anni, che sostengono la causa nel  71% dei casi, e le donne, al 69.2%

 

L’adozione per le coppie omosessuali è il quesito più delicato sul quale gli italiani si esprimono ancora in maniera nettamente sfavorevole, seppur il termine di paragone con i dati degli anni passati risulti in crescita.

Solo il 31.1% degli intervistati si dice disponibile ad accettare l’introduzione delle adozioni anche per le coppie omosessuali.

Crollo di parere favorevole fra gli over 60, mentre le donne sono fra le maggiori sostenitrici di questo possibile cambiamento.

Fra gli elettori che si dichiarano di centro destra l’85.3% è contrario alle adozioni per i gay; intorno al 50% la media fra quelli di centro sinistra / sinistra.



Come si evince dai dati su descritti e registrati nel Rapporto Eurispes 2019, sono donne e giovani a dichiararsi maggiormente favorevoli rispetto alla possibilità di introdurre alcuni fondamentali diritti rivendicati dalla comunità gay italiana.

Come da attese, gli over 60 e le persone che dichiarano la loro vicinanza al mondo della destra, restano, anche negli anni, fortemente contrari ad ogni possibile cambiamento dello stato attuale.

 

Seguici su twitter e facebook @ifatticapitali



Foto https://pixabay.com/it/illustrations/pride-lgbt-arcobaleno-simbolo-4589773/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *