In esclusiva, il Premier Dodò Conte legge le idee per l’Ilva.




Come noto, il Premier Conte ha chiesto ai suoi Ministri di portare “idee per Taranto”, alla ricerca di una soluzione del caso ILVA.

Nel rispetto di quella che rischia di essere una vera tragedia sociale, abbiamo immaginato il Premier nelle vesti di Dodò, mitico personaggio del programma “Albero azzurro”, aprire le buste con le idee.

I nomi che seguiranno sono frutto della fantasia, ovviamente, ma con un piccolo sforzo…

 

Lucio Nobile : Ciao Dodò, al posto dell’Ilva ce “famo o’ stadio pe a Roma”

Luigi Bersaglio: Caro Dodò, ci facciamo crescere delle belle praterie a sinistra. A destra poi vedremo.

Teo Enzi : Rendiamo l’Ilva un posto più bello, ci facciamo le presentazioni delle cose! P.s. Ti ricordi quella volta che ti ho salvato la vita e tutto l’albero azzurro Dodò?

Giuseppe Insetto: Dodò vaffanculo!

Teo Salvi: Quel Dodò lì è blu, non mi convince. Resti nel suo albero.

Giorgia Zucchina: Io sono Giorgia, sono una bambina, sono italiana, sono cristiana e saluto tutti quelli che mi conoscono.

Giulio Calendario: Dodò perché parli se non capisci un cazzo?!



Gigi Maio Lica: ci portiamo i cinesi, sono amici miei. Uè song brava ggente, tengo anche la maglietta della loro nazionale!

Dario Tontorelli: facendo un’analisi sulla base della proprietà commutativa, se facciamo le cose con il legno è uguale. Piantiamo un bosco e festa finita.

Nicola Zingarelli : Caro Dodò, non posso rispondere essendo impegnato negli Stati Uniti. Ti mando questa cartolina da New York. Va tutto bene, come sempre.

Mario Bagnato: usiamo l’acciaio di Ilva per coniare una nuova moneta creando un micro Stato nello Stato.

Sergio Manganella: No comment.

Gli economisti di Twitter : Dodò rivaffanculo!

Greta Tun: How dare u Dodò?

In attesa delle altre letterine, inviamo cordiali saluti a tutti voi” Segui su twitter e facebook @ifatticapitali



 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *