In Italia si muore ancora per l’amianto.

In Italia si continua a morire a causa dell’amianto.

 

Secondo la Società italiana di medicina ambientale (Sima) guidata dal Presidente, Alessandro Miani, oggi impengato al convegno ‘Amianto: gestione del sistema e tutela della salute’ ben 6mila persone all’anno continuano a morire per l’amianto.

 


 

L’esposizione ad amianto, come noto, causa tumore polmonare, laringeo e ovarico, oltre a condizioni di fibrosi polmonare .

Per l’OMS, nel mondo sono 125 milioni le persone esposte a rischio amianto.

Purtroppo, anche i costi di smaltimento dell’amianto  non agevolano la scomparsa di questa sostanza mortale dai nostri paesaggi urbani ed extraurbani.

 

SEGUI SU TWITTER @IFATTICAPITALI

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *