Notre Dame de Paris, Nostradamus, l’Islam radicale e l’eccitazione dei complottisti.

La grande guerra inizierà in Francia e poi tutta l’Europa sarà colpita, lunga e terribile essa sarà per tutti….poi finalmente verrà la pace ma in pochi ne potranno godere“.

Neanche il tempo di scoprire il principio razionale di “causa – effetto” per il quale la Cattedrale di Notre Dame ha bruciato per ore, che già si scatenano le prime teorie fantasiose: rimandi biblici, leggende e l’immancabile Nostradamus sopra citato.

La quartina in questione parla di una generica “guerra che inizerà in Francia”, teoria che andrebbe incontro ad una sicura fortuna nel caso in cui fosse confermata la teoria per cui l’incendio sia di natura dolosa, possibilmente, di stampo islamico.

Nel turbinio di profezie e coincidenze, alcuni giornali segnalano come, proprio ieri, sia stata condannata ad 8 anni di carcere Ines Madani, giovane aspirante kamikaze francese. La ragazza avrebbe cercato di dare fuoco a un’auto piena di bombole di gas nei pressi di Notre-Dame, per distruggerla, qualche tempo fa.

Su internet, intanto, gruppi di islamici radicali “ringraziano Allah” per l’accaduto, usando termini come “vendetta” nei vari blog collegati a quel che resta dello Stato Islamico.

 

foto:https://pixabay.com/it/photos/notre-dame-parigi-facciata-273745/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *